Come Scaricare Le Mappe Offline Da Google Maps

Come Scaricare Le Mappe Offline Da Google Maps come le mappe offline da google maps

In basso, tocca il nome o l'indirizzo del luogo tocca Altro. Utilizzare le mappe offline. Dopo avere scaricato un'area, utilizza l'app Google Maps come faresti normalmente. Ottenere indicazioni stradali e visualizzare. Google Maps permette di scaricare le mappe anche offline e di utilizzarle se non funziona Internet. Ma fate attenzione alla memoria disponibile sullo. Per scaricare le mappe offline su Android, apri l'app di Maps ed effettua uno swipe dal bordo sinistro dello schermo fino al centro per aprire la barra dei menu​. Scopriamo come poter scaricare le mappe di Google maps sul nostro cellulare ed utilizzarle in tutta tranquillità offline.

Nome: come le mappe offline da google maps
Formato:Fichier D’archive
Sistemi operativi: Android. Windows XP/7/10. iOS. MacOS.
Licenza:Solo per uso personale (acquista più tardi!)
Dimensione del file: 55.72 MB

Mappe offline Che cos'è la navigazione offline Naviga ovunque sei, senza Internet. Il nostro sistema di navigazione con mappe offline funziona sempre e comunque: anche se la connessione Internet non è disponibile, potrai sempre contare su Sygic GPS Navigation per arrivare a destinazione.

La navigazione offline è indispensabile quando si viaggia, soprattutto all'estero. Affidandoti alle informazioni salvate sul dispositivo, non avrai alcun bisogno di cercare una rete Wi-Fi o spendere in costosi dati di roaming.

Potrai scegliere tra le mappe di oltre Paesi e salvare quelle che ti servono sul telefono. Mappe offline di alta qualità, milioni di punti di interesse e software per il calcolo del percorso saranno archiviati sul telefono per essere sempre a tua disposizione. Le mappe vengono aggiornate 3 volte all'anno gratuitamente per permetterti di guidare sempre con dati affidabili.

Scorciatoie:

Di applicazioni che permettono di scaricare le mappe di un luogo o di una città sul proprio telefonino e poi utilizzarle quando si è offline ce ne sono molte.

Lo stesso Google Maps, pur non permettendo di fare il download della mappa di un intero paese consente di scaricare la zona che ci interessa in pochi click. Tom Tom Go, app della celebre azienda di navigatori, è ottima, ma necessita di un abbonamento annuale dal costo di circa 20 euro.

Niente male anche Pocket Earth , che oltre a cartine molto dettagliate mette a disposizione diversi itinerari di viaggio, con ogni mezzo pensabile.

Google Maps offline: come usare senza connessione internet

Perché, ricordate, per ora sono disponibili mappa solo per Europa, Stati Uniti e Australia. Perché Maps. In questo caso abbiamo scelto una città, ma la stessa procedura è disponibile anche per una nazione intera decidendo di salvare i Paesi che vi interessa consultare sulle mappe.

Vi consigliamo prima di salvare la mappa della città o della nazione che volete consultare senza usare i dati internet di liberare lo spazio di memoria sul vostro smartphone. Google Maps vi consentirà di salvare una mappa da un massimo di megabyte per download. Dopo qualche minuto a download completato potrete scollegare il vostro smartphone dalla connessione internet e consultare le mappe offline in ogni momento e in ogni luogo.

Resteranno comunque consultabili anche senza collegamento internet i ristoranti, i musei e le attrazioni in quella zona.

Google Maps come funziona il nuovo aggiornamento e cosa cambia

Ma non sarà possibile ottenere le informazioni sul traffico e i vari percorsi alternativi. Fai attenzione a zoomare soltanto sull'area specifica che effettivamente ti serve per il viaggio perché il download delle mappe è piuttosto pesante e quindi potrebbe occupare molta memoria del tuo telefono.

Per questo tra l'altro potrebbe essere utile scaricare le mappe sulla scheda SD esterna e non sulla memoria interna dello smartphone Una volta selezionata l'area precisa da scaricare appena sotto al riquadro ti apparirà una stima dei megabite occupati dalla stessa mappa sul dispositivo. Se hai selezionato l'area corretta, puoi iniziare il download premendo sul tasto "scarica".

Fai attenzione al passaggio successivo se non sei collegato ad una rete WiFi perché ti verrà richiesto se vorrai comunque scaricare la mappa utilizzando i dati mobili.

Se la mappa non è troppo grande e il tuo piano tariffario te lo permette puoi anche scaricare la mappa tramite rete mobile altrimenti attendi di trovare una rete WiFi e scarica la mappa quando sarai connesso a quella. Accettando di scaricare la mappa di Google Maps offline inizierà il download e si tornerà alla schermata riepilogativa delle mappe dove apparirà la mappa in download con la percentuale di scaricamento. Se invece si preferisce attendere la presenza di una rete WiFi è comunque possibile selezionare l'area da scaricare e poi rifiutare il download con rete dati.

In tal caso sotto alla mappa apparirà la dicitura "In attesa di download" come nello screenshot sopra in questo articolo. A questo punto hai già concluso le operazioni per avere le mappe offline di Google Maps: semplice no?

Utilizzando i tre puntini sulla destra del titolo della mappa potrai effettuare alcune operazioni sulla stessa. La potrai visualizzare, rinominare, eliminare o aggiornare.

Scaricare le mappe sulla scheda SD e altre impostazioni Abbiamo quindi scoperto come scaricare offline le mappe di Google Maps ma vorrei ancora darti qualche dritta andando ad esaminare la schermata delle impostazioni a cui accedi tramite l'icona dell'ingranaggio in alto a destra. Al momento le impostazioni che si possono modificare sono quattro: Aggiorna automaticamente le mappe offline: impostazione predefinita attiva.

In questo caso le mappe verranno scaricate in automatico appena si avrà accesso ad una rete WiFi o mobile se si è modificata l'impostazione seguente.