Composizione Gas Di Scarico

Composizione Gas Di Scarico composizione gas di scarico

La combustione dei carburanti che alimentano i motori di tutti i veicoli circolanti comporta l'emissione di gas di scarico, che finiscono nell'aria. Le emissioni dei motori - Come nascono e come si gestiscono - Da quando si è Ma che senso può avere far rimangiare al motore i gas di scarico? influire sul suo stato di conservazione e quindi sulla sua composizione. I gas di scarico contengono molti tipi di Idrocarburi incombusti e la composizione del combustibile può influenzare molto la composizione e l'entità degli HC. Gas di scarico o fumi viene emesso come risultato della combustione di La composizione varia da benzina ai motori diesel, ma è intorno a questi livelli. In ingegneria meccanica il convertitore catalitico, conosciuto come marmitta catalitica, è un Questo elemento funge da abbattitore delle emissioni nocive di gas di scarico del motore, Composizione dei gas alle diverse stechiometrie O2, CO, CO2 e H2 NOx, CO e HC in rapporto anche all'efficienza di conversione.

Nome: composizione gas di scarico
Formato:Fichier D’archive
Sistemi operativi: iOS. Android. Windows XP/7/10. MacOS.
Licenza:Solo per uso personale (acquista più tardi!)
Dimensione del file: 71.88 Megabytes

Articoli 01 Giugno Autore: Giacomo Piana Turbocompressorea gas di scarico - La tecnica della sovralimentazione Pregi e difetti del turbocompressore a gas di scarico; presentazione tecnica di una metodologia che ha permesso di incrementare sensibilmente la potenza specifica dei motori a combustione interna. Il combustibile per bruciare, infatti, necessita di ossigeno e di conseguenza, data la composizione atmosferica, per ogni 20 parti di ossigeno che vengono inviate in camera di combustione sono presenti più di 78 parti di azoto.

Il principio di funzionamento di un turbocompressore azionato dai gas di scarico è concettualmente piuttosto semplice; i gas combusti che fuoriescono dal motore durante la fase di scarico investono le palette di una turbina centripeta che, tramite un alberino, trasferisce il moto alla girante del compressore.

Il passaggio nel compressore ne provoca una diminuzione di velocità e un innalzamento di pressione. Uno dei difetti che maggiormente attanagliano i motori sovralimentati, infatti, è rappresentato proprio dal ritardo con cui si avverte la risposta del turbocompressore, fenomeno chiamato, in gergo, turbolag.

Il principio di funzionamento del turbocompressore porta con sé alcuni importanti problemi che è bene tenere sotto controllo; il primo, forse il più importante, è legato alla crescita della pressione di sovralimentazione.

Le emissioni dei motori – Come nascono e come si gestiscono

Uno studio del nel Regno Unito stima 90 morti all'anno a causa di PM veicolo passeggeri. In una pubblicazione del , la Highway Administration statunitense Federal FHWA affermano che nel circa l'1 per cento del PM tutto 10 e 2 per cento di tutte le PM 2,5 è venuto dallo scarico dei veicoli a motore su strada per lo più da emissioni diesel motori.

L'anidride carbonica CO 2 L'anidride carbonica è un gas serra. Motor veicolo di CO 2 le emissioni sono parte del contributo antropico alla crescita della CO 2 concentrazioni in atmosfera che secondo la stragrande maggioranza della comunità scientifica sta causando il cambiamento climatico.

31999L0096

Norme europee di emissione limitano la CO 2 emissioni di nuove autovetture e veicoli leggeri. Vapore acqueo Scarico del veicolo contiene molto vapore acqueo. Tuttavia, questi sono spesso indicati come fumi.

Convertitori catalitici nelle automobili intendono abbattere l'inquinamento dei gas di scarico utilizzando un catalizzatore. Depuratori a navi intendono rimuovere l'anidride solforosa SO 2 dei gas di scarico marini.

Uno dei vantaggi rivendicati per avanzata tecnologia vapore motori è che essi producono minori quantità di inquinanti tossici ad esempio ossidi di azoto rispetto ai motori a benzina e diesel di pari potenza.

Producono grandi quantità di anidride carbonica inferiore monossido di carbonio a causa di una combustione più efficiente.

Un'Organizzazione Mondiale della Sanità studio è emerso che i fumi di diesel causano un aumento nel cancro del polmone. Concentrazioni di inquinanti emessi dai motori a combustione possono essere particolarmente elevato intorno intersezioni segnalati a causa di minimo e accelerazioni.

I modelli al computer spesso perdere questo tipo di dettaglio. Ma che cosa esce dai tubi di scarico delle nostre automobili? E quanto è nociva la miscela che si riversa nell'aria che respiriamo tutti?

È giunto il momento di provare a riepilogare. Tutti i motori, lo si è detto, emettono una miscela di sostanze.

Proseguiamo con la (e)missione: DOC, DPF ed SCR

Si tratta di principalmente di azoto, acqua e anidride carbonica. Proviamo a guardarle da vicino, una per volta.

Il monossido di Carbonio Incolore, inodore, insapore, il CO è tossico e molto insidioso se inspirato. Poiché si lega saldamente allo ione del ferro nell'emoglobina del sangue impedisce l'arrivo dell'ossigeno nei tessuti.

Notevole, infine, il fenomeno legato al peso del CO, che è maggiore dell'aria; esso infatti tende a stratificarsi al suolo mettendo maggiormente a rischio le vie respiratorie dei più piccoli umani o animali che siano. Idrocarburi incombusti HC Gli idrocarburi incombusti sono composti chimici costituiti da carbonio C e idrogeno H.

Sono presenti nel petrolio, nel gas metano e nel carbone, in grandi quantità. Hanno - questo il loro "segreto" - la funzione di veri e propri "contenitori di energia", quella che si sprigiona quando i combustibili vengono bruciati. Il problema più grave sta nel fatto che alcuni composti a base di idrocarburi sono cancerogeni.