Scaricare Mappe Concettuali

Scaricare Mappe Concettuali  mappe concettuali

Scarica l'ultima versione di CmapTools per Windows. Creare facilmente mappe concettuali. Una mappa concettuale si dimostra un ottimo strumento tutte le volte​. browser senza scaricare altri programmi sul PC. Da non sottovalutare, poi, il fattore mobile: ormai sono sempre di più i software per le mappe concettuali che​. CMapTools è un altro programma che funziona bene e si può scaricare gratis per creare mappe mentali e concettuali. CMapTools. Con questo. Edraw, Bellissimo programma, vengono fuori mappe colorate e divertenti, molto indicate per la scuola primaria si può scaricare anche da qua o. Si può lavorare online selezionando “apri” nella finestra di dialogo che si apre al momento del download oppure, selezionando “salva”, si può salvare il software.

Nome: mappe concettuali
Formato:Fichier D’archive
Sistemi operativi: iOS. Windows XP/7/10. MacOS. Android.
Licenza:Solo per uso personale (acquista più tardi!)
Dimensione del file: 63.44 Megabytes

Map themes Stilizza le mappe con uno qualsiasi dei temi predefiniti creati dai nostri designer o crea i tuoi temi personalizzati. Topic themes Scegli un tema per il topic, che include colori, padding, bordi e sfumature personalizzati. Multi-branch color Scegli una tra le 6 palette di colori per rendere più vivaci le mappe mentali con le loro linee di diramazione colorate in modo diverso.

Rich text in topics Tutti gli argomenti supportano la formattazione del testo come dimensione, enfasi grassetto, corsivo, sottolineato, barrato , colore e font. Tipi di linee e forme Tipi di linee e forme tematiche tra cui scegliere: retta, ad arco, grezza, a gomito, angolare, rettangolo, cerchio, ovale, linea, capsula, ecc. Customize the diagrams exactly how you want them to be.

Una mappa concettuale è un diagramma o uno strumento grafico che rappresenta visivamente le relazioni tra concetti e idee.

Software mappe concettuali per il tuo Desktop con sincronizzazione e collaborazione online

La maggior parte di esse raffigurano idee come riquadri o cerchi chiamati anche nodi , che sono strutturati gerarchicamente e collegati con linee o frecce chiamati anche archi. Queste righe sono etichettate con parole e frasi di collegamento, per aiutare a illustrare le connessioni tra i concetti.

Caratteristiche principali delle mappe concettuali Le mappe concettuali vengono anche chiamate diagrammi concettuali. Mentre altri tipi di diagrammi possono sembrare simili, le mappe concettuali hanno caratteristiche specifiche che li differenziano da altri strumenti visivi. Concetti I concetti sono definiti come "regolarità o schemi percepiti in eventi o oggetti, oppure registrazioni di eventi o oggetti, contrassegnati da un'etichetta" e nel diagramma sono rappresentati come delle forme.

Sono più concise possibili e in genere contengono un verbo. Gli esempi includono "causa", "include" e "richiede". Struttura proposizionale Le proposizioni sono dichiarazioni significative composte da due o più concetti collegati a parole di collegamento. Queste affermazioni sono anche note come unità semantiche o unità di significato. Concetti e proposizioni sono la base per la creazione di nuove conoscenze in un dominio.

In sostanza, una mappa concettuale trasmette visivamente una serie di proposizioni su un determinato argomento. Struttura gerarchica Un elemento chiave della mappa concettuale è la sua struttura gerarchica. I concetti più generali e inclusivi sono posizionati nella parte superiore di una mappa concettuale, mentre quelli più specifici ed esclusivi sono disposti gerarchicamente di seguito. Pertanto, una mappa concettuale è progettata per essere letta dall'alto verso il basso.

Programmi per la creazione di mappe concettuali e mentali

Domanda focus Una domanda focus definisce il problema o la questione che la mappa concettuale deve risolvere. Lo sviluppo di una domanda focus consente di progettare tenendo presente un contesto, quindi contribuisce all'orientamento e al mantenimento della direzione della mappa concettuale. All'interno della struttura gerarchica, la domanda focus dovrebbe trovarsi in cima alla mappa concettuale e fungere da punto di riferimento.

Crea un elenco ordinato per gradi, dal concetto più generale a quello più specifico.

Questo elenco è chiamato anche parcheggio, poiché gli oggetti vengono spostati nella mappa man mano che capisci dove devono essere inseriti. Collegamenti incrociati I collegamenti incrociati sono relazioni tra concetti in diversi domini della mappa concettuale, che ti consentono di visualizzare come sono collegate le idee all'interno di questi diversi domini.

Recensioni

Sia i collegamenti incrociati che la struttura gerarchica facilitano il pensiero creativo, e questi collegamenti incrociati spesso indicano momenti di creatività. Perché usare una mappa concettuale?

Il cervello elabora elementi visivi Bene, ora che sappiamo cosa sono le mappe concettuali, vediamo di non confonderle con le mappe mentali!

La differenza tra mappe concettuali e mappe mentali Le mappe concettuali vengono spesso confuse con le mappe mentali e viceversa. Intendiamoci, nulla di grave, ma è importante comprendere le differenze fondamentali tra questi due strumenti.

Mappe concettuali e mentali infatti hanno caratteristiche che le rendono particolarmente efficaci in fasi diverse dello studio. Il loro ordine gerarchico es.

Le relazioni tra tali concetti es. Icone, disegni, colori etc.

Semplificando, le mappe concettuali ci permettono di capire davvero un intero argomento, mettendo in evidenza tutte le relazioni tra i concetti che lo caratterizzano e la natura di tali legami. Come creare mappe concettuali davvero efficaci Ogni mappa concettuale è composta essenzialmente da 2 elementi chiave: I nodi concettuali.

Creare facilmente mappe concettuali

Le relazioni associative. Riporta i concetti individuati su un foglio A4, disponendo i più importanti concetti chiave in alto e quelli meno importanti concetti secondari in basso. Traccia delle linee che colleghino i concetti chiave con i concetti secondari e inserisci del testo su queste linee in modo da spiegare quale sia la natura di questo legame.

Individua i legami trasversali che esistono tra i diversi concetti chiave e tra i diversi concetti secondari. Ma ora che sappiamo come creare mappe concettuali davvero efficaci, probabilmente ti starai chiedendo se possiamo realizzarle sfruttando la tecnologia app, programmi, software, tablet, etc.

La risposta a questa domanda forse non ti piacerà… I migliori programmi per mappe concettuali Esistono decine di programmi per mappe concettuali; qui sotto ti ho preparato un elenco completo di questi software.

Io amo profondamente la tecnologia: uno dei miei vizi è sicuramente quello di spendere fin troppi soldi in gadget ed app, ma quando si parla di apprendimento efficace, preferisco non farmi condizionare da questa mia passione.

Creare Mappe Mentali con i Software

In altre parole: Scaricare le mappe online già fatte e studiare su queste mappe, non serve ad una cippa fritta. Le mappe le DEVI fare in prima persona. Quando fai mappe concettuali, cerca di farle a mano invece di utilizzare dei programmi per computer o tablet. MindMeister : è un sito che ti dà la possibilità di creare delle mappe a partire da modelli pre-impostati.

Guarda questo: Scarica mappe wms

MindiMeister inoltre ti consente di condividere le tue mappe con amici e colleghi. XMind : è forse il programma più utilizzato per la realizzazione di mappe mentali. Microsoft Office. FreeMind : questo software è la versione per smanettoni di programmi di mind mapping. Carina, ma non tra le mie preferite.