Scarico Fumi Parete

Scarico Fumi Parete scarico fumi parete

Sebbene lo scarico dei fumi diretti a parete delle caldaie da riscaldamento o degli scaldabagno a gas sia particolarmente diffuso nelle grandi. Devo installare in un condominio una caldaia a condensazione: scaricare i fumi a parete è una cosa fattibile?” chiede un lettore di GT. <

Nome: scarico fumi parete
Formato:Fichier D’archive
Sistemi operativi: Android. Windows XP/7/10. iOS. MacOS.
Licenza:Solo per uso personale (acquista più tardi!)
Dimensione del file: 15.55 MB

Scarico a parete dei fumi delle caldaie Quando è possibile lo scarico a parete? Gli impianti di riscaldamento attuali sono perlopiù alimentati da caldaie a gas metano, tradizionali o a condensazione.

La normativa che riguarda lo scarico dei fumi è stata modificata molte volte negli ultimi anni. In tutti i casi in cui la legge ammette delle deroghe occorre installare delle caldaie di nuova concezione, ossia i moderni generatori che limitano le emissioni nocive e che garantiscono degli ottimi rendimenti energetici. Gli scarichi vanno sempre e comunque posizionati nel rispetto della norma UNI che impone delle distanze di rispetto da pareti, finestre, terrazzi ecc… Se non è possibile installare la caldaia, e in particolare lo sbocco dello scarico dei fumi in maniera conforme alla occorre portare lo scarico sopra il tetto.

Quando si acquista un immobile o si procede con interventi di ristrutturazione è sempre consigliabile quindi porre attenzione alla posizione della caldaia, alle ubicazioni delle caldaie dei vicini e limitare lo scarico a parete in quanto in molti casi risulta fonte di contenzioso con il vicinato, oltre che pericoloso a causa delle emissioni nocive dei prodotti della combustione.

Se scegliete comunque di installare una caldaia non a condensazione fabbricata prima del , per lo scarico a parete della caldaia a gas dovrete dimostrare: che la nuova caldaia ne sostituisce uno rendimento minore installato prima del 31 agosto Della presenza del vecchio generatore deve essere data prova certa, presentando tutte le documentazioni di legge, non basta una semplice prova di acquisto.

In questi casi è possibile scaricare a parete se non esisteva già un sistema di scarico a tetto adeguato alla condensazione, sia esso singolo o ramificato. Se ad esempio la caldaia precedente, non a condensazione, scaricava in una canna fumaria collettiva, la nuova caldaia potrà scaricare a parete se la vecchia canna non è adeguata alla condensazione.

In molti casi, infatti, le vecchie canne fumarie non possono lavorare con le nuove caldaie a condensazione. In questo caso è legittimo scaricare direttamente a parete.

Essi funzionano in modo che, quando la richiesta termica è piccola, si attiva la sola pompa di calore. Quando la richiesta diventa troppo alta, o quando la temperatura esterna scende troppo e la pompa di calore lavorerebbe male, entra in funzione la caldaia, che in questo modo copre solo i picchi di potenza.

In ogni caso, devono essere caldaie certificate ibride compatte, quindi nella scelta deve essere verificato che siano adatte allo scarico a parete. Le canne fumarie devono essere progettate da un professionista e seguono norme tecniche diverse in base al tipo di generatore e combustibile.

Questa deroga è concessa in quanto non è possibile utilizzare la stessa canna fumaria per tipologie diverse di generatori a tutela della sicurezza. Nella figura seguente sono riportati le tipologie di canne fumarie collettive.

Prima della messa in esercizio, bisogna sempre verificare la compatibilità con il sistema fumario esistente. Dati personali raccolti: Cookie e Dati di utilizzo. AddThis è un servizio fornito da Clearspring Technologies Inc.

Consulta il nostro catalogo prodotti:

In questo caso, anche le terze parti che erogano il widget verranno a conoscenza delle interazione effettuata e dei Dati di Utilizzo relativi alle pagine in cui questo servizio è installato. I cookie analitici sono inviati dal Sito Stesso o da domini di terze parti.

Questi cookie sono inviati da domini di terze parti esterni al Sito. Questi cookie sono inviati da domini di terze parti e da siti partner che offrono le loro funzionalità tra le pagine del Sito.